02 6701633 segreteria@anpil.org

Per donazioni
IBAN: IT61I0503401741000000000826
Conto corrente postale: 42136200
CF: 97220900159

Dona ora!

Il Coronavirus ha raggiunto tutti i 6 paesi in cui ANPIL opera: Italia, Haiti, Guatemala, Paraguay, RD del Congo e Mozambico.

Siamo costantemente in contatto con i nostri operatori all’estero, per monitorare la situazione, consapevoli che in Paesi con sistemi sanitari precari, scarsità di acqua pulita, denutrizione diffusa, instabilità politica e grave povertà, il rischio di un disastro umanitario è veramente molto elevato.
In questa pagina forniremo periodici aggiornamenti per ciascun Paese in cui ANPIL è presente.

Le attività e i Progetti di ANPIL continuano, sia in Italia che all’estero.

Nessun bambino, nessuna famiglia, nessuna comunità verrà lasciato sola.

AGGIORNAMENTI:

AFRICA

MOZAMBICO

Numeri del contagio: 10 casi confermati. Link: monitoraggio dell’OMS

Misure restrittive attive nel Paese:
– quarantena obbligatoria (14 giorni) per tutti i viaggiatori in arrivo da paesi con casi di Coronavirus
– divieto di assembramenti di più di 300 persone vietati
– scuole chiuse dal 23 marzo.
– limitati gli spostamenti interni
– attualmente le attività produttive continuano.

Attività e progetti di ANPIL: continua senza interruzioni il progetto di Sostegno a Distanza nella Missione di Beira. Stiamo elaborando, insieme ai referenti locali, la promozione di campagne di sensibilizzazione per la prevenzione del contagio.

RD del CONGO

A Kinshasa ci si prepara a una nuova emergenza.
La situazione è in continua evoluzione, i prezzi dei beni di prima necessità sono già raddoppiati, si teme che proteste e saccheggi, già frequenti nella capitale, possano peggiorare.

Numeri del contagio: 123 casi e 11 decessi confermati. Link: monitoraggio dell’OMS

Misure restrittive attive nel Paese:
– scuole, ristoranti, bar e luoghi di culto sono chiusi;
– limitazioni ad assembramenti di persone: matrimoni ed eventi sportivi sono sospesi; non più di 20 partecipanti a cerimonie funebri;
– consentiti solo spostamenti strettamente necessari, per evitare il sovraffollamento dei trasporti pubblici;
– chiuse le frontiere e sospesi i voli internazionali.

Attività e progetti di ANPIL: continua senza interruzioni il progetto di Sostegno a Distanza nella Missione St. Georges a Kinshasa. Stiamo elaborando, insieme ai referenti locali, la promozione di campagne di sensibilizzazione per la prevenzione del contagio.

AMERICA CENTRALE

GUATEMALA

Numeri del contagio: 47 casi confermati. Link: monitoraggio dell’OMS

Misure restrittive attive nel Paese:
– chiusura di tutti gli aeroporti
– divieto di assembramenti
– scuole e università chiuse;
– limitati gli spostamenti interni;

Attività e progetti di ANPIL: continua senza interruzioni il progetto di Sostegno a Distanza nelle diverse Missioni.
Continuano le visite domiciliari, seguendo le regole previste dal Ministero della Salute, per monitorare le condizioni di salute dei bambini inseriti nel progetto e dei loro familiari.
Abbiamo avviato, attraverso i nostri referenti locali, la promozione di campagne di sensibilizzazione per la prevenzione del contagio.
Abbiamo purtroppo appreso un triste notizia: pochi giorni fa è deceduto, a causa di una forte polmonite, uno dei bambini inclusi nel progetto id integrazione alimentare. È molto probabile che si tratti di Coronavirus, per questo stiamo monitorando le condizioni di salute dei suoi familiari e fornendo alla comunità in cui abitano mascherine e igienizzante per prevenire ulteriori contagi.

HAITI

Venerdi 13 marzo, la ministra della Salute e il direttore generale del Ministero della Salute di Haiti hanno presentato il piano nazionale di prevenzione e risposta al COVID-19.
Dal 16 marzo sono sospesi tutti i voli in provenienza da Europa, Canada e America Latina; la frontiera terrestre con la Repubblica Dominicana è chiusa.
Il 19 marzo il presidente Jovenel Moise ha dichiarato lo stato di crisi ed emergenza nazionale.

Attualmente supermercati, banche e distributori di benzina sono sotto pressione.
Il Paese sta vivendo da tempo in crisi economica e politica molto importante e la diffusione della pandemia non farà altro che peggiorare la situazione.
Non tutta la popolazione è consapevole dell’emergenza: informare e diffondere le misure di prevenzione nelle periferie e nelle zone più isolare, come l’Isola della Tortuga, sarà fondamentale per contenere i danni dell’epidemia.

Numeri del contagio: 16 casi confermati. Link: monitoraggio dell’OMS

Misure restrittive attive nel Paese:
– chiusura di scuole di ogni ordine e grado e di tutte le università;
– sospensione delle attività industriali;
– chiusura dei luoghi di culto e sospensione delle celebrazioni fino a nuovo ordine
– impegno da parte del governo a fornire materiale sanitario per il personale degli ospedali. Il governo dichiara 124 letti per la rianimazione, ma ne risultano attivi solamente 27. Le cliniche private hanno messo a disposizione dello stato i loro spazi di isolamento.

Aggiornamenti ufficiali: Ministero della Salute di Haiti.

Attività e progetti di ANPIL:
continua senza interruzioni il progetto di Sostegno a Distanza nelle diverse Missioni.
Continuano le visite domiciliari, seguendo le regole previste dal Ministero della Salute, per monitorare le condizioni di salute dei bambini inseriti nel progetto e dei loro familiari.

Abbiamo avviato, attraverso i nostri referenti locali, la promozione di campagne di sensibilizzazione per la prevenzione del contagio.

RASSEGNA STAMPA:

??????????????????

AMERICA LATINA

PARAGUAY

Numeri del contagio: 77 casi e 3 decessi confermati. Link: monitoraggio dell’OMS

Misure restrittive attive nel Paese:
– chiusura di tutti gli aeroporti
– divieto di assembramenti
– scuole e università chiuse;
– limitati gli spostamenti interni;

Attività e progetti di ANPIL: continua senza interruzioni il progetto di Sostegno a Distanza nella Missione di Fatima (Asuncìon) e nella Missione San Isidro (Chaco).
Stiamo elaborando, insieme ai referenti locali, la promozione di campagne di sensibilizzazione per la prevenzione del contagio.
Due dei nostri operatorio, Paul e Patrizia Ortiz, hanno contratto il virus. In particolare, Paul è sotto cura intensiva mentre Patrizia è in isolamento. Presto avremo ulteriori aggiornamenti sulle loro condizioni di salute.

EUROPA

ITALIA

I numeri del contagio: link Dipartimento della Protezione Civile

Attività di ANPIL:
I progetti di Educazione alla Cittadinanza Globale, come: Giornate della Condivisione e Campi estivi in Missione sono sospesi, così come tutte le attività previste nelle scuole.
Gli eventi di sensibilizzazione sono rimandati.

La sede di via Vitruvio (Milano) è attiva in smartworking, al fine di rimanere in costante contatto con le missioni. È fondamentale monitorare lo sviluppo della pandemia nel mondo ed sviluppare in tempi brevi piani di emergenza e adeguate modalità d’intervento a favore dei bambini e delle comunità che sosteniamo.
Per qualsiasi necessità lo Staff di ANPIL è a vostra disposizione, contattateci telefonando allo 02.6701633 (dalle ore 10.00 alle 17.00) oppure scrivendo una mail all’indirizzo: segreteria@anpil.org

Proseguono on line e telefonicamente le attività della sede di Via Venini (Milano).
Per far fronte a questa particola situazione abbiamo potenziato le attività dello Spazio Ascolto Famiglia: professionisti offrono ascolto e supporto per affrontare insieme difficoltà individuali e familiari, legate al periodo che stiamo vivendo.
Per accedere al servizio di accoglienza telefonica è sufficiente inviare una mail a spazioascolto@anpil.org, specificando il motivo della richiesta e numero di telefono, verrai ricontattato al più presto da un nostro operatore.
Per informazioni potete contattare lo Spazio Ascolto Famiglia allo
02.26149752

Inoltre, è possibile rimanere aggiornati sulle attività di ANPIL onlus tramite i nostri canali social.
Seguite la pagina “anpilonlus” su Instagram e Facebook.

Accogliendo la richiesta di tanti nostri sostenitori, che attraverso ANPIL vogliono dare il proprio contributo in questo momento di bisogno, abbiamo attivato il FONDO EMERGENZA COVID-19.

Tutte le donazioni destinate al FONDO EMERGENZA COVID-19 verranno utilizzate per far fronte a questa epidemia globale in Italia e all’estero.

– Nelle nostre missioni all’estero servono: acqua, termometri no- contact e igienizzanti;
– In Italia le donazioni saranno destinate a: CASA DELLA CARITA’, struttura che opera sul territorio milanese assistendo famiglie con minori, in questo momento in gravissime difficoltà economiche.