02 6701633 segreteria@anpil.org

Per donazioni
IBAN: IT31Z0558401626000000000826
Conto corrente postale: 42136200
CF: 97220900159

AGGIORNAMENTI da HAITI

— 20/02/2017 —

L’uragano Maria ha riacquistato la categoria 5 e si sta avvicinando all’Isola di Haiti. La perturbazione, che minaccia le isole caraibiche, è estremamente pericolosa, con venti di una velocità massima di 260 chilometri orari.

— 4° COMUNICATO ANPIL onlus 9/09/2017 —

Carissimi amici di ANPIL onlus, il nostro referente in Haiti Frederic Widny ci ha inviato un video in cui ci aggiorna definitivamente dei danni provocati dal passaggio di IRMA. Fortunatamente non ci sono state vittime sulla Tortuga e anche a Port de Paix dove ci sono i nostri bambini. Alcune case dove vivono le famiglie dei bambini sono state danneggiate, alcune aule della scuola Palmiste sono state scoperchiate. Nella scuola primaria di Tendron le toilettes esterne, già in uno stato precario prima dell’uragano, sono ora state completamente rase al suolo. Appena Widny e i frati Andy e Carlos faranno una stima dei danni, vi aggiorneremo e cerchermo di attivarci per ridare al più presto una casa alle famiglie colpite e riportare alla normalità le strutture scolastiche. Avremo bisogno del supporto di tutti voi.

— 3° COMUNICATO ANPIL onlus 8/09/2017 —

Carissimi amici di ANPIL onlus e carissime famiglie che sostenete i tanti bambini haitiani, il nostro referente in Haiti Frederic Widny e Fratel Carlos ci ha informato sulle conseguenze del passaggio dell’uragano nel nord di Haiti (Anse a Foleur) e sull’isola della Tortuga dove ci sono le scuole primarie di Tendron e Palmiste in cui studiano i nostri bambini. Al momento non si segnalano vittime in quelle zone, ma solo danni alle abitazioni, alcune completamente distrutte. Anche la scuola di Tendron è stata parzialmente danneggiata (ma attendiamo di capire l’entità dei danni), mentre nella scuola di Palmiste alcune aule sono state scoperchiate. Vi terremo aggiornati nei prossimi giorni in cui faremo le verifiche sullo stato di salute dei bambini e delle loro abitazioni e sullo stato deo danni delle 2 scuole. I bambini Lunedi non riprenderanno scuola fino allo sgombero dei detriti (alcune strade sono impraticabili) e fino alla verifica della stabilità delle strutture scolastiche.

Guarda il video-messaggio di Frederc Widny, operatore di ANPIL onlus in Haiti

— 2° COMUNICATO ANPIL onlus —

Pubblichiamo alcune foto dell’uragano che in queste ore sta attraversando Haiti. Irma viaggia a 25 km/h (quindi é molto lento) ma ha correnti convettive di 300 km/h si comporta quindi come un potentissimo aspirapolvere che insiste su ogni singolo metro quadro di territorio.
Questa potenza devastante è preceduta e seguita da fortissime piogge.
Al momento l’estensione dell’uragano sovrasta l’intera isola di hispaniola, il diametro dell’uragano è di circa 700 km. Alcune proiezioni indicano che la violenza maggiore si abbatterà forse a 150 km a Nord di haiti, evitando la piccola isola della Tortuga. Siamo in attesa di foto e notizie dalle nostre missioni sulla Tortuga e a Port de Paix.

— 1° COMUNICATO ANPIL onlus —

L’ uragano Irma procede nella sua corsa e probabilmente nei prossimi giorni colpirà l’isola di Haiti. Verranno colpite le zone di Port de Paix e l’intera Isola della Tortuga.
La potenza di Irma é superiore a quella di Matthew, che ha sconvolto il sud dell’isola l’anno scorso.
Da domani sono previste le prime piogge.
Siamo in contatto con Fratel Andy e Frederic Widny, nostro referente in Haiti, per monitorare la situazione.